Testata Sito

Come Arrivare
 Convento San Domenico » Benvenuti 

Vieni a trovarci   versione testuale

Tra il calore della accoglienza e il freddino delle norme

 
 
 
Il Convento Patriarcale di San Domenico in Bologna accoglie tutti coloro che desiderano condividere la vita conventuale per periodi più o meno lunghi.
 
 
   GRUPPI
È possibile accogliere gruppi per la celebrazione dell’Eucaristia in Basilica, nella Cella di San Domenico o in Capitolo, fatti salvi gli orari di preghiera della comunità e gli orari delle celebrazioni delle Messe festive e feriali.
È possibile accogliere gruppi non molto numerosi che per attività pastorali o legate al loro itinerario spirituale chiedono di usufruire degli spazi conventuali per breve tempo.
In questo caso si richiede tuttavia un qualche contatto con la vita del Convento, come la presenza apostolica e ministeriale di un frate nel gruppo stesso o la parziale partecipazione alla preghiera dei frati, dal momento che i frati non sono degli affittacamere.
 
 
   SINGOLI
Va premesso che per gli ospiti disponiamo di una capienza più che modesta e con le comodità ridotte al minimo (due o tre stanze con qualche letto). Di conseguenza per l’accoglienza di ospiti singoli ci si attiene in linea di massima ai seguenti criteri:
 
A parte i frati del nostro Ordine, che sono sempre bene accetti e accolti con gioia, e a parte i parenti dei frati del Convento,
per quanto riguarda gli altri ospiti
lo scopo dell’accoglienza è quello di favorire un contatto vocazionale, di trascorrere un periodo di riflessione e di preghiera o anche di studio attinente alla vita cristiana, di prendere parte in vario modo a una iniziativa apostolica afferente al Convento.
Al di fuori di tali contesti, ordinariamente non diamo ospitalità.
 
In ogni caso, perché una richiesta di ospitalità sia presa in considerazione, sono necessarie DUE CONDIZIONI:
 
1. Venire in Convento per scopo vocazionale, di preghiera, di studio o di apostolato e per un periodo limitato nel tempo: dunque è esclusa l’ospitalità per ragioni di turismo o semplicemente perché si ha necessità di soggiornare qualche tempo a Bologna per esami, corsi, concorsi, visite mediche ecc.
2. Essere in contatto con qualche frate del Convento che possa “presentare” l’ospite e prendersi cura di lui nei suoi rapporti con la vita conventuale.
 
 
---------------
Per evitare che le precisazioni di cui sopra suonino come “antipatiche” o “escludenti”, va precisato il loro senso, che è dato da due criteri:
a) in pratica non disponiamo di un “struttura” di ospitalità e dunque non possiamo accogliere che pochissimi ospiti singoli;
b) l’ospitalità, anche a questo livello minimo, è vissuta come un’estensione del nostro apostolato e non come attività di affittacamere, anche perché non abbiamo mai esibito un tariffario dei prezzi...
---------------
 
 
È opportuno che la richiesta di ospitalità venga fatta pervenire con un qualche anticipo per permettere di organizzare il tutto al meglio.
 
Per informazioni e prenotazioni, scrivete al frate incaricato del contatto con gli ospiti
a questo indirizzo:
 
Felsineus Receptor
 

 
   IN ALTERNATIVA
Attigua al Convento, esiste la struttura “Ospitalità San Tommaso”, che funziona a livello alberghiero per singoli e gruppi, ma che è altra cosa dal Convento.
Data la vicinanza, soggiornando all’Ospitalità San Tommaso si possono intrattenere relazioni con il Convento, ad esempio partecipando alla preghiera dei frati in chiesa, incontrando qualche frate, frequentando la biblioteca conventuale ecc.
Per informazioni:
Ospitalità San Tommaso Via San Domenico n. 1 - 40124 BOLOGNA
Tel. (+39) 051.65.64.811 - Fax (+39) 051.64.86.508
E-mail: info@ospitalitasantommaso.com